Le restrizioni europee alle emissioni inquinanti stanno costringendo imprese e lavoratori autonomi a cambiare la propria mobilità, soprattutto quando devono spostarsi all’interno dei centri urbani. Per questo motivo le aziende automobilistiche propongono oggi soluzioni avanzate ed ecologiche, con diversi modelli di furgoni elettrici compatti. I furgoni elettrici possono essere la scelta ideale per corrieri espressi, aziende di logistica chiamate a coprire “l’ultimo trasporto”, artigiani, commercianti e liberi professionisti. Non producendo emissioni, infatti, non sono interessati dai divieti d’accesso ZTL in alcuni centri urbani. Tra gli altri vantaggi i minori costi di gestione e il risparmio di carburante.

Ma vediamo nel dettaglio di cosa si stia parlando analizzando 3 nuovi veicoli, predestinati a cambiare il mercato e il concetto di veicolo commerciale urbano.

Renault Kangoo Z.E.

Uno dei migliori veicoli commerciali elettrici sul mercato è il Nuovo Renault Kangoo Z.E., una vettura ideale per artigiani, liberi professionisti e piccole imprese. Grazie alle nuove tecnologie in

ambito di mobilità sostenibile, il gruppo francese propone un furgone in grado di offrire fino a 200 Km di autonomia con una sola ricarica, con parco batterie a noleggio e servizio di assistenza

dedicato. Le prestazioni consentono di muoversi in città senza particolari problemi o limitazioni, inoltre tramite l’app Z.E. è possibile monitorare costantemente le performance del veicolo. In questo modo si può ottimizzare il proprio stile di guida, utilizzando sistemi tecnologicamente innovativi come la modalità Eco, la pompa di calore reversibile

del condizionatore, oppure la frenata recuperativa. Il nuovo Renault Kangoo elettrico è disponibile nella versione compatta o Maxi, con volume di carico da 3 a 4,6 metri cubi.

Ford Transit Custom Plug-in Hybrid

Anche la casa automobilistica americana Ford sta puntando sull’elettrificazione della sua gamma, proponendo non soltanto vetture ad uso privato ma anche alcuni modelli ecologici di furgoni commerciali. Per chi ha bisogno di spostarsi soprattutto nelle trafficate strade urbane, è possibile optare per il Ford Transit Custom Plug-in Hybrid, una vettura da lavoro in grado di spostarsi agilmente in città. Per quanto riguarda l‘autonomia si possono percorrere fino a 56 Km in modalità full electric, altrimenti con la doppia propulsione benzina/elettrica è possibile contare su una maggiore libertà di movimento, grazie al motore 1.0 EcoBoost da 126 cv e alle batterie agli ioni di litio da 13,6 kWh. La capacità del Ford Transit elettrico è piuttosto generosa, circa 6 metri cubi con un ampio spazio di carico, mentre all’interno è presente un display da 8 pollici con sistema di infotainment Ford SYNC 3.

Nissan E-NV200

100% elettrico è il Nuovo Nissan E-NV200, un furgone compatto per la città a emissioni zero, con autonomia da 200 a 300 Km a seconda dello stile di guida e del carico a bordo. Questo veicolo commerciale green offre un volume di carico di 4,2 metri cubi, nuove batterie agli ioni di litio da 40 kWh, con sistema di gestione dell’energia intelligente e ricarica ultrarapida in appena 60 minuti. La casa giapponese ha voluto realizzare una vettura pensata appositamente per le esigenze delle imprese, che potranno acquistare o noleggiare il furgone e risolvere i problemi inerenti alle emissioni inquinanti. La vera sorpresa però si trova all’interno, con un abitacolo super intelligente, gestione delle funzionalità da remoto tramite app, navigatore con mappe 3D, Bluetooth con USB e lettore MP3, chiave elettronica con protocollo Intelligent Key e controllo automatico della velocità.

I veicoli commerciali elettrici sono ormai una realtà e sono perfetti per chi deve lavorare nei centri storici o nelle ZTL delle grandi città, ma anche per chi vuole fare una scelta eco-sostenibile a favore dell’immagine della propria azienda.

Per questo motivo è importante muoversi con anticipo, iniziando a inserire nuovi modelli di veicoli commerciali ecologici nelle proprie flotte aziendali. Per andare incontro alle esigenze dei fleet manager più attenti all’ambiente, le società di autonoleggio stanno appunto iniziando a introdurre nei loro parchi mezzi nuovi modelli ad alimentazione elettrica e ibrida di ultima generazione.

La formula del noleggio, in particolare quella del noleggio a lungo termine, è una soluzione ottimale per le aziende, che possono trovare nelle società di autonoleggio il partner ideale per la creazione e la gestione delle flotte.

L’esternalizzazione e la standardizzazione dei servizi consentono infatti alle imprese di alleggerire il lavoro dei reparti interni, facilitando un sistema di gestione automatizzato e un miglior monitoraggio dei costi legati ai veicoli commerciali. Inoltre, con i nuovi modelli ibridi ed elettrici è possibile allinearsi alle regolamentazioni europee in materia di inquinamento ambientale e atmosferico, adottando politiche aziendali in linea con le mutate condizioni sociali ed economiche.

Per avere maggiori informazioni chiamaci al 011539070 e richiedi un preventivo gratuito.

Pangearent.